Gli sportelli Project Vitae, inaugurati il 14 gennaio 2017, per rispondere al fenomeno dei  N.E.E.T.  giovani che non studiano, non lavorano e hanno smesso di cercare una occupazione o un percorso formativo, frequentanti i due Oratori di Venaria Reale.

La finalità di  Project Vitae è aiutare i giovani a ritrovare la motivazione a rimettersi in cammino, contrastando la dispersione giovanile.

La sperimentazione ha avuto vita grazie ad un contributo della Fondazione CRT,  ha ottenuto il patrocinio della Città di Venaria Reale e tra i partner territoriali ha visto coinvolti, a diverso titolo, i due Istituti comprensivi di Venaria, il Liceo Juvarra di Venaria, tutte le Parrocchie dell’unità pastorale 39, le Caritas parrocchiali, la Pro Loco, le associazioni cittadine dei commercianti.

Gli sportelli hanno sostenuto e orientato i giovani per ritrovare le motivazioni al proprio disegno di vita, comprendendo  la ricerca di una attività lavorativa o formativa.

Con la cura e l’attenzione tipica dell’agire educativo, i ragazzi che hanno iniziato il percorso all’interno dello sportello, sono stati seguiti individualmente e, attraverso un percorso volto alla conoscenza del sé, hanno trovato competenze e abilità nascoste  per presentarsi al meglio nel mondo del lavoro o per scegliere un percorso di studi adatto a sé.

L’equipe che  ha coordinato gli sportelli era formata da due educatori professionali e alcuni volontari adulti che hanno collaborato alle attività di sostegno e motivazione dei giovani.

 

 

Se vuoi replicare il progetto o avere maggiori informazioni 
CONTATTACI