CAMBIA TEMPO
Anche le difficoltà diventano un modo per ripartire

Il servizio Educatore Privato a Domicilio è rivolto a minori con difficoltà relazionali e di socializzazione, disturbi generalizzati dello sviluppo, del comportamento, del linguaggio e dell’apprendimento, affetti da patologie neurologiche o neuropsichiatriche (bulimia, anoressia, fobie, ritiri sociali,…) o persone con disabilità psicofisica.

L’educatore professionale:

  • organizza e gestisce percorsi educativi e riabilitativi che si attuano nei diversi contesti di vita del minore (famiglia, scuola, tempo libero…)
  • promuove le risorse personali e relazionali in modo coordinato e integrato con la famiglia e la rete dei servizi (educativi, sociali e sanitari)
  • è una risorsa nel percorso di crescita e di maturità del minore

Si utilizzano differenti interventi di aiuto:

  • consulenza familiare
  • progetto educativo individuale e personalizzato
  • integrazione a progetti terapeutici e/o riabilitativi già esistenti

Chi è un educatore? Cosa fa? Perché è importante la sua figura nel percorso riabilitativo-terapeutico di un minore?

Una nostra educatrice, che per anni ha affiancato una ragazza con disturbi del comportamento alimentare, ha descritto e raccontato la sua esperienza in un articolo.
>> Leggi la sua esperienza >>

Desideri maggiori informazioni su questo servizio? Contattaci ora!

Tel. 011 50 19 42
info@cooperativasocialeet.it